Posts contrassegnato dai tag ‘farmaci’

Dare i voti ai farmaci

Pubblicato: 8 aprile 2011 in web
Tag:,

In tema di patient empowerment questo è un buon esempio. Ancora una volta si tratta di una piattaforma per i pazienti che volontariamente condividono informazioni su farmaci e trattamenti che vengono loro somministrati. Se provate a iscrivervi (è un servizio gratuito) potrete trovare interessanti statistiche su come i pazienti percepiscono l’efficacia di alcuni farmaci in confronto ad altri.

Annunci

Farmaci in italiano

Pubblicato: 24 febbraio 2011 in ipad, iphone
Tag:, ,

Esistono anche apps in italiano. Questa è un manuale di riferimento per i farmaci in commercio in Italia. Il farmaco di interesse può essere cercato a partire dal nome commerciale, dal principio attivo, dal codice ATC o dall’azienda produttrice. Molto meglio che un voluminoso tomo cartaceo

Anche questa è una applicazione pensata per gli USA, ma vale la pena darle un’occhiata. Pedidoser permette di calcolare rapidamente le dosi per buona parte dei farmaci pediatrici che usiamo anche noi in Italia. E’ facile da usare ed è consultabile in ordine alfabetico e comprende alcune informazioni cliniche per molecola. Su iTunes l’applicazione è a pagamento costa circa 5 dollari.

Una applicazione tuttofare per consultare diverse fonti informative. Si tratta di una specie di portale dal quale è possibile accedere a informazioni per l’assistenza alla decisione clinica, alle caratteristiche dei farmaci, alle pubblicazioni scientifiche. Le informazioni sono essenziali e facilmente accessibili. Una delle funzioni più interessanti è quella dei crosslinks. I termini e le parole chiave catturate in un testo a proposito di un determinato argomento possono essere esplorati in relazione all’occorrenza in altri argomenti.

Nulla di strano che Medscape mettesse a disposizione anche un’applicazione di riferimento per gli smartphone e consimili. Dentro potete trovare un catalogo di farmaci e principi attivi che include i farmaci prescrivibili e quelli da banco con dosi, interazioni, effetti collaterali, controindicazioni e messaggi di allerta, indicazioni e controindicazioni durante gravidanza e allattamento, costo ed elementi di farmacologia.  Un’altra sezione è dedicata alla diagnosi differenziale e comprende caratteristiche cliniche, la diagnosi differenziale, gli esami da prescrivere per confermare la diagnosi, il trattamento e il follow up. Ma non è finita. L’applicazione permette di consultare facilmente numerose linee guida e procedura operative standard. Infine un modulo per verificare le interazioni tra i farmaci come se fosse una calcolatrice. Insomma una risorsa tascabile che contiene ogni ben di Dio.

Farmaci e pubblicità

Pubblicato: 11 novembre 2010 in web
Tag:, ,

Non è uno strumento per il professionista ma mertita un po’ di attenzione per capire come si orientano le aziende farmaceutiche nelle attività di marketing. AdPharm è una piattaforma per ricercare immagini (e relativi messaggi) pubblicitari associati alla pubblicità dei farmaci. Farci un giro è istruttivo per il modo in cui le aziende veicolano il messaggio e per ficcare il naso in alcune tecniche di diffusione dell’informazione sanitaria (commerciale). Per vedere le foto a dimensioni ragionevoli è necessario iscriversi.

L’applicazione più popolare tra i pediatri americani. Si tratta di un manuale multiuso continuamente aggiornato. All’apertura possono essere consultati alcuni messaggi relativi alla disponibilità di nuovi documenti come linee guida, o novità dalla letteratura. Dal menu è possibile accedere ad una parte relativa alle interazioni tra farmaci. Basta digitare il nome di due farmaci e il sistema fornisce  le informazioni del caso. Una utility curiosa è l’identificazione delle compresse attraverso la descrizione dell’aspetto. Purtroppo la libreria dei dati e delle foto è americana e questa parte non trova applicazione in Italia. Con tutti i limiti derivanti dal fatto che anche la lista dei farmaci disponibili è tarata sulla realtà americana, è possibile consultare una serie di informazioni sui farmaci, dosi, controindicazioni e formulazioni. La parte dedicata ai calcolatori è ricca. E’ possibile inoltre consultare una serie di tavole di riferimento che corrispondono a protocolli di trattamento tascabili. E’ possibile impostare le unità di misure metriche. Esiste anche in versione online. La versione gratuita può prevedere un upgrade per l’arricchimento di numerose funzioni.  Gira su iPhone, Android, Blackberry e Windows mobile (http://www.epocrates.com).