Una capsula magnetoguidata

Pubblicato: 16 novembre 2010 in tecnologie
Tag:, ,

Buone nuove per i pazienti candidati agli esami endoscopici. Il classico esame che attualmente prevede l’introduzione di una sonda a fibre ottiche e che nel bambino comporta una sedazione potrebbe essere rapidamente sostituito da una semplice capsula da ingoiare. Non si tratta di una assoluta novità, ma quello che affermano i produttori di questo dispositivo è la possibilità di manovrarne la posizione attraverso un joystick che regola un campo magnetico. La capsula è dotata di due telecamere ed è stata testata su pazienti adulti destinati a endoscopia gastrica in confronto all’endoscopia classica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...